Londra è sempre la capitale della finanza e cerca figure professionali nel settore

Opportunità lavorative alla London Stock Exchange e in circa 96 società finanziare della City di Londra: un vero e proprio boom, in controtendenza con quanto accade in altri paesi europei

londra finanzaAnche il prestigioso giornale economico Il Sole 24 ORE del 2 aprile scorso ha dato questa incoraggiante notizia: 4000 posti di lavoro alla City di Londra. La testata on line riporta i dati della Confindustria Britannica che parla di 2000 posti di lavoro già creati nei primi tre mesi del 2013 mentre altri 2000 sono quelli che si creeranno in circa 96 società finanziarie che hanno dichiarato le loro intenzioni rispondendo ad un questionario. E, ancora una volta, Londra si dimostra capitale della finanza. Questo significa che nei prossimi mesi saranno molte le figure professionali che saranno richieste e assorbite in questo settore. E, il Sole 24 ORE non hanno mancato di sottolineare come questi dati testimonino una tendenza opposta (e ottimistica) rispetto a quelli dei tre trimestri precedenti. Un segnale da prendere in considerazione.

Una delle istituzioni più importanti della finanza londinese, che sta cercando personale è la Borsa di Londra, la mitica London Stock Exchange. Fondata nel lontano 1801, nel 2007 si è fusa con la Borsa Italiana, diventando una delle più grandi del mondo. La Borsa di Londra nasce qualche decennio dopo la banca d’Inghilterra che si occupava, fino ad allora, di operazioni finanziarie. La sua nascita si interseca a quelle che erano le funzioni della Compagnia dei Mari del Sud e della Compagnia delle Indie: tutte istituzioni che parlano della vocazione commerciale e affaristica dell’Inghilterra e della sua capitale.

La Borsa di Londra fu una delle più importanti da subito; basti pensare che i suoi scambi nel 1910 ammontavano ad una cifra che, da sola, corrispondeva ad un terzo di tutti gli scambi mondiali. Un periodo di declino la attraversò negli anni ’80. Ma ora è tornata all’importanza di una volta. E, anche oggi, ci sono diverse posizioni aperte per lavorare in questa prestigiosa istituzione. Tra le figure richieste  market Monitoring Analyst, Post Trade Manager e molte altre. Per vedere le posizioni aperte e per mandare il proprio cv consultare il sito del London Stock Exchange al link lse.skillstream.co.uk

La finanza, comunque la si pensi, resta uno dei motori economici più importanti per Londra: un motore indispensabile che spiega l’attrattiva che la città esercita sempre su investitori stranieri



Puoi Lascia un commento, o trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

*
Protected by WP Anti Spam
Vivere a Londra Google Plus Vivere a Londra Facebook Sottoscrivi a RSS Feed Seguici su Twitter!