Lavorare negli hotel di Londra e della Gran Bretagna

Secondo molti professionisti del settore è quello inglese il miglior sistema ricettivo al mondo. Nè la Spagna né l'Italia, che pure dovrebbero fare dell'industria turistica il fulcro della loro economia, sembrano poter competere con le strutture ricettive inglesi, sia per qualità sia per quantità

hotel londraUn nuovo servizio per giovani dell’agenzia lavorarealondra.com
La società lavorarealondra.com, operante a Londra da più di dieci anni, ha dato vita ad un servizio di consulenza per il recruitment di persone da inserire in strutture alberghiere di Londra e della Gran Bretagna in generale. Grazie alla sua decennale esperienza la società è diventata un punto di riferimento anche per molti manager che lavorano nel settore e che necessitano di personale. La società offre molti servizi ma è decisamente tra le migliori per quanto riguarda la consulenza nella ricerca di un lavoro a Londra. Ora, vista la continua e crescente richiesta ha dato vita ad un nuovo servizio che consente a molti giovani di lavorare anche in alberghi al di fuori della capitale inglese.

A chi è rivolta questa opportunità
Questo programma è rivolto a giovani di età compresa tra i 17 e i 39 anni e nasce dalla collaborazione della società con diverse strutture alberghiere inglesi che mettono a disposizione dei ragazzi vitto e alloggio. La società lavorarealondra.com si occupa del disbrigo delle pratiche necessarie ad ottenere il numero di previdenza sociale, mentre sono i manager stessi a occuparsi della valutazione dei cv dei candidati. Ciò che viene richiesto è essere disponibili ad un soggiorno lavorativo di minimo tre mesi. Il numero della previdenza sociale è necessario per ottenere un regolare contratto di lavoro, l’assistenza sanitaria e il fondo pensione. Durante questa esperienza lavorativa infatti i ragazzi avranno un regolare contratto di lavoro, ufficialmente registrato.

Mansioni richieste
Essendo un programma nuovo, al momento le mansioni richieste sono:
– receptionist figura per cui è richiesta un po’ di esperienza e una fluente conoscenza della lingua inglese
– addetto/a alle pulizie generali, figura che ha la responsabilità della pulizia delle parti comuni dell’albergo
– addetto/a alle pulizie delle camere, cosa che deve avvenire quotidianamente
– lavapiatti, figura erroneamente considerata di secondo piano ma, in realtà, fondamentale per il funzionamento regolare ed efficiente di una cucina
– porta biancheria che ha la responsabilità di garantire, sempre, la presenza di biancheria pulita nelle camere; anche su specifica richiesta della clientela.

Orari di lavoro e retribuzione
Trattandosi di un contratto regolare le condizioni di base sono uguali a quelle dei cittadini inglesi. In questo caso specifico la settimana lavorativa è di minimo 35 ore con una paga oraria di 6,30 £ lorde l’ora. In base alle effettive conoscenze linguistiche e esperienze lavorative i contratti possono essere personalizzati. Saranno comunque tutti messi per iscritto e regolarmente registrati.

Per ulteriori informazioni su come candidarsi si consiglia di prendere visione del sito www.lavorarealondra.com



Puoi Lascia un commento, o trackback dal tuo sito.

3 Risponste to “Lavorare negli hotel di Londra e della Gran Bretagna”

  1. GIANPIERO scrive:

    My name is Gianpiero.
    I am 28 years old, I’d like to work in an Hotel in London, I am available to do everything.

    Yours Sincerly

    Gianpiero Losinno

  2. buongiorno sono Giancarlo,ho il diploma alberghiero in più ho frequentato
    tre corsi di ricevimento,ho lavorato presso orahotel ,vorrei lavorare a londra anche come fattorino mi potresti aiutare.cordiali saluti

  3. giovanni scrive:

    cerco lavoro in hotel,, bar,, settore cameriere bar per colazione,, cameriere,,

Lascia un commento

*
Protected by WP Anti Spam
Vivere a Londra Google Plus Vivere a Londra Facebook Sottoscrivi a RSS Feed Seguici su Twitter!