Lavorare a Londra nel periodo natalizio

lavoro Londra a Natale

No, non siamo impazziti. L’estate non è ancora finita e viverealondra.it pubblica un post su lavorare nel periodo natalizio? In una città come Londra in cui, ogni giorno, arrivano migliaia di ragazzi e ragazze alla ricerca di un’esperienza lavorativa, non è mai troppo presto per organizzarsi. Per lavorare nel periodo natalizio a Londra è quindi bene iniziare a cercare adesso, preparare un curriculum ben fatto e spedirlo. Consigliamo di cominciare a dare un’occhiata ad un sito che, spesso, pubblica annunci di lavoro relativi proprio al periodo nataliazio: InRetail raccoglie molti annunci di posizioni aperte nei vari negozi.

Vi sono anche catene di negozi e supermercati in cui provare a lavorare nel periodo natalizio e a cui può valere la pena mandare un curriculum: Waterstones, Boots, Argos e Primark, solo per citarne alcuni. Vogliamo però sottolineare che questo consiglio non deve essere scambiato per una certezza di lavoro. Non significa cioè che, se non sapete cosa fare durante le vacanze natalizie, possiate pensare di trascorrere un paio di settimane lavorando. In genere, anche quei negozi e magazzini che, nel periodo natalizio possono avere bisogno di un rinforzo di personale, privilegiano quelle persone che dimostrano di voler restare a Londra anche dopo.

Uno dei posti più gettonati per lavorare nel periodo natalizio è, sicuramente, una delle icone di Londra: Harrods. Bisogna tenere presenta che anche a Londra il Natale non è più quello di una volta e la contrazione dei consumi si è fatta sentire anche qui. Però, viste le dimensioni e la varietà di tipologie commerciali in vendita da Harrods, un tentativo va fatto. Per questo tipo di lavoro bisogna avere ben chiara una cosa: la conoscenza del vostro inglese deve essere ottima e il vostro carattere decisamente brillante e orientato al cliente. Tra i reparti di Harrods che aumentano di molto il volume di affari e che, quindi, potrebbero offrire maggiori opportunità per lavorare nel periodo natalizio, vi è quello gastronomico. In genere comunque è richiesta una minima esperienza pregressa, possibilmente in altri grandi magazzini. Comunque sul sito di Harrods vi è una sezione dedicata alla ricerca di personale e a cui inviare il curriculum.

Alcune persone che ci hanno lavorato ci hanno raccontato di come, spesso, avviene la selezione. Trattandosi di mansioni legate alla vendita e quindi a diretto contatto con il pubblico, spesso il colloquio è una sorta di prova di gruppo: davanti a diverse persone può venire chiesto di simulare situazioni tipiche legate ad una giornata di vendita. Superata questa fase di solito si deve fare un altro colloquio con quello che dovrebbe essere il vostro diretto superiore. Prima di tutto questo, ed è bene saperlo, se il vostro curriculum viene considerato interessante, il primo colloquio è telefonico. Preparatevi bene perché un colloquio telefonico non è semplicissimo da gestire: avrete a disposizione solo la vostra conoscenza della lingua e la vostra voce. Nessun linguaggio non verbale vi potrà aiutare. Ma non sottovalutate questa fase perché è, decisamente, la più importante.



Puoi Lascia un commento, o trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

*
Protected by WP Anti Spam
Vivere a Londra Google Plus Vivere a Londra Facebook Sottoscrivi a RSS Feed Seguici su Twitter!