Cockney, l’inglese che si parla a Londra

Non sarete mai dei veri londinesi fino a quando non conoscerete il suo slang, il mitico cockney: una sorta di dialetto ma anche molto di più

cockneyCerto quando si pensa ad un inglese perfetto, quasi stereotipato, si pensa a Londra. Ma è davvero così pulito l’inglese che si parla nella capitale britannica. In realtà la lingua racconta molto, inevitabilmente, della città stessa. E Londra, da questo punto di vista, è una vera e propria babele di razze, etnie e, logicamente, di lingue.

Ormai non vi è gruppo etnico che non viva a Londra e ciascuno di loro parla un inglese che non può non risentire delle singole culture, tradizioni e pronunce. Il tutto dunque crea una lingua che continua a modificarsi e ad evolvere.

Ma se proprio vogliamo parlare di un dialetto londinese, se così vogliamo chiamarlo, dobbiamo tornare un pò indietro nel tempo e ricordare il cockney, l’inglese che si parla a Londra. Una sorta di slang che ebbe origine nell’Est End. Secondo alcuni studiosi esso nacque attorno al 14° secolo e trae origine dal modo spregiativo con cui gli abitanti delle campagne definivano i londinesi di città. Un modo per sottolineare la debolezza dei loro lavori intellettuali e la loro incapacità di usare le mani.

Questo tipo di slang si andò arricchendo e modificando nel corso dei secoli ma sempre rimase a caratterizzare gli abitanti di una parte relativamente circoscritta della città. Ad un certo punto divenne quasi una sorta di codice, usato soprattutto per depistare poliziotti o per portare a termine qualche losco affare.

Sembra che alcuni studi linguistici abbiano rintracciato nel cockney, l’inglese che si parla a Londra, influenze yiddish e dell’Europa dell’est, dovute alle etnie che, in prevalenza, abitavano appunto l’East End.

Alcune espressioni tipiche di questo linguaggio sono:
boat race, che indica la faccia. Viene usata come equivalente di espressioni tipo “Chiudi quella bocca” shut yer bloomin boat race
bread &honey, un sinonimo di soldi: I’m Making real good bread & honey, per dire che si sta facendo un bel pò di soldi
oily rag usata per dire sigaretta: got any oily rags? Hai una sigaretta?

Impossibile citarle tutte. Quello che possiamo dire è che il cockney, essendo uno slang, di solito usa parole in sostituzione di altre. Generalmente queste espressioni sono composte da due parole e la seconda deve fare rima con la parola sottintesa.



Puoi Lascia un commento, o trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

*
Protected by WP Anti Spam
Vivere a Londra Google Plus Vivere a Londra Facebook Sottoscrivi a RSS Feed Seguici su Twitter!